Fai anche tu un piccolo gesto per offrire un grande aiuto!

Per Ogni Donazione, anche per il 5 x 1000

ricordate di indicare il codice fiscale  93549630155

Clicca qui per scoprire come devolvere il 5×1000.

CHE VANTAGGI HO A DONARE?

Le donazioni sono detraibili anche dalle persone fisiche, in più il 5 per 1000 è parte delle imposte sul reddito che pagherai, per l’Associazione 5 per 1000 e donazioni invece sono fondamentali per il Progetto.

Donazione unica

Nome e Cognome (richiesto)*

Email (richiesto)*

Telefono (richiesto)*

Indirizzo (richiesto)*

visa-mastercard-paypal-40

Donare a un’associazione in Italia permette di ottenere agevolazioni fiscali nella propria denuncia dei redditi sia alle persone fisiche che a quelle giuridiche.

I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, quindi ha valore anche l’utilizzo della carta di credito online.
Va sempre allegato alla propria dichiarazione dei redditi un documento che attesti il versamento (per. es. ricevuta bollettino postale, estratto conto, ecc…).
Non è quindi ammessa la deducibilità di donazioni effettuate in contanti.

Altri modi di donare

In Banca:

Puoi fare un bonifico bancario sul conto intestato a:
Associazione Italiana per la Schwannomatosi Butterfly
presso:

 

  • Banca Popolare di Milano, IBAN  IT 54 U 05584 01730 000000045195

 

Per non lasciare anonimo il contributo, ti invitiamo a indicare il tuo nominativo e un recapito (email, indirizzo, telefono)nelle note del bonifico.  

 

Con assegno:

Puoi spedire un assegno bancario non trasferibile in busta chiusa Intestato a:
Associazione Italiana per la Schwannomatosi Butterfly.

Banca Popolare di Milano
Agenzia Milano Palestro
Via Salvini 1 ang. Corso Venezia – Milano

(Indicando i dati personali nella causale.)

 

Per maggiori informazioni, rivolgersi a:

butterflyschwannomatosi@gmail.com

348.53.18.131

infografica-730

Donare ad un’Associazione in Italia permette di ottenere agevolazioni fiscali nella propria denuncia dei redditi sia alle persone fisiche che a quelle giuridiche.

I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, quindi ha valore anche l’utilizzo della carta di credito online.

Va sempre allegato alla propria dichiarazione dei redditi un documento che attesti il versamento (per. es. ricevuta bollettino postale, estratto conto, ecc…).

Non è quindi ammessa la deducibilità di donazioni effettuate in contanti.

 

I privati possono:

  • detrarre dall’imposta lorda il 26% della donazione fino a un massimo di € 2.065,83 secondo le norme dell’art. 15, comma 1, lettera i/bis del D.P.R. 917/86
  • detrarre le donazioni liberali nella misura del 10% del reddito imponibile e fino a un massimo di € 70.000,00 secondo le normative vigenti del Decreto Legge 14.3.2005 n. 35 art. 14 e successiva conversione in Legge n. 80 del 14.05.2005
  • tutti i lasciti a favore dell’Associazione Butterfly in caso di sinistri nelle polizze vita, donazioni e testamenti sono esenti da tassazione secondo il D. Lgs. N. 346/1990, quindi tutto l’importo sarà devoluto a sostegno delle attività dell’Associazione Italiana per la Schwannomatosi Butterfly.

Le imprese possono:

  • dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore a € 2065,83 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato secondo l’art. 100, comma 2, lettera H del D.P.R. 917/86
  • dedurre dal reddito donazioni in denaro o in natura per un importo non superiore al 10% del reddito dichiarato e nella misura massima di € 70.000,00 annui secondo il Decreto Legge 35/05 poi convertito in Legge n.80 del 14.05.2005